Dar Al Hikma

Centro culturale italo arabo

Indirizzo: via Fiochetto 15 – 10152 Torino

Contatti: 0115215111 – info@daralhikma.it

Dar Al Hikma in arabo significa Casa della Sapienza. Il Centro culturale cerca di incontrare la crescente domanda di servizi culturali e sociali a Torino da parte dei suoi numerosi associati e della vasta comunità immigrata di cultura araba e mediorientale torinese. All’interno del centro c’è un famoso Hammam (Hammam Al Bab), aperto tutti i giorni, e un rinomato ristorante arabo, Al Andalous, aperto a pranzo e a cena.

Nella sala conferenze e negli spazi del Caffè dei giornalisti del Centro Dar Al Hikma vengono organizzate diverse iniziative sul tema delle migrazioni, sulle culture delle migrazioni arabe e islamiche; le stesse associazioni di migranti spesso organizzano le loro iniziative negli spazi preposti del Centro Culturale.

.

Bizzeffe

Associazione per la valorizzazione della cultura marocchina torinese

Indirizzo: via Carlo Noè 4 – 10152 Torino

Contatti: 3384707839 (whatsapp: 3899845000) – associazionebizzeffe@libero.it

Bizzeffe nasce a Torino nel 2014 tra soci italiani e marocchini che si erano resi conto che la più grande comunità marocchina d’Italia non era visibile né tanto meno valorizzata in città. L’obiettivo è mettere in luce l’importante apporto culturale dei migranti marocchini torinesi con diverse iniziative a partire dal simbolico e significativo quartiere delle migrazioni: Porta Palazzo.

Le attività di Bizzeffe riguardano direttamente la migrazione marocchina a Torino. Si tratta di passeggiate nella cultura marocchina a Porta Palazzo e altri quartieri della città, conferenze, proiezione di film, momenti conviviali come cene a tema, corsi di cucina, incontri in hammam.

.

Ufficio per la Pastorale dei Migranti

Arcidiocesi di Torino

Indirizzo: via Cottolengo 22, 10152 Torino

Contatti: 0112462092 / 0112462443 – migranti@diocesi.torino.it

L’ufficio nasce nel 2001 sotto la direzione di don Fredo Olivero sostituendo il Servizio Migranti Caritas che con nomi diversi operava dal 1964.
L’obiettivo principale è volto a favorire la vita religiosa dei migranti e insieme a promuovere la loro crescita integrale.

I servizi si declinano quotidianamente in: accoglienza, ascolto e informazioni sulle risorse offerte dal territorio cittadino; orientamento e formazione; sostegno nella preparazione e inoltro di pratiche inerenti il soggiorno, alla cittadinanza, e al ricongiungimento familiare; gestione di progetti a sostegno di rifugiati, richiedenti asilo politico e profughi; sostegno a fasce deboli, oltre ai già citati rifugiati, richiedenti asilo e profughi: minori soli non accompagnati, invalidi, donne vittime di tratta, donne sole con bambini; corsi di lingua e cultura italiana; attività di informazione e sensibilizzazione sul territorio.

Camminare insieme

Indirizzo: Via Cottolengo, 24/A – 10152 Torino

Sede legale: Piazza Giovanni XXIII, 26 – 10137 Torino

Contatti: 0114365980 – camminareinsieme@camminare-insieme.it

Ispirandosi alla omonima Lettera pastorale del Cardinale Michele Pellegrino, l’associazione nasce nel 1993 da gruppi parrocchiali che desideravano offrire un servizio di cura gratuito alle sempre più numerose persone che non erano in grado di accedere al Servizio Sanitario Nazionale. Ospitato dall’Opera Pia Barolo, apre quindi nel 1994 il poliambulatorio di via Cottolengo 24.

L’Associazione Camminare Insieme offre assistenza medica ed odontoiatrica ambulatoriale gratuita, supporto socio assistenziale ed educazione alla salute. I servizi sono indirizzati alle persone, soprattutto straniere, che si trovano in situazioni di grave disagio e che hanno difficoltà o che sono impossibilitati ad usufruire delle prestazioni sanitarie e sociali della rete pubblica. Le prestazioni sono erogate all’interno della sede dell’Associazione (Poliambulatorio Medico e Centro Salute Mamma e Bambino) ed all’esterno (Case di Ospitalità del Comune di Torino, Centro Diurno Rubens, direttamente sulla strada con un Camper attrezzato).

L’associazione collabora attivamente con altre realtà del territorio, non limitandosi al suo principale compito in ambito di assistenza medica, ma allargando l’attenzione alle culture migranti e alle persone migranti: tra l’altro è attivo il Salone delle mamme, luogo d’incontro e scambio tra mamme straniere.

Orizzonti in libertà

Indirizzo: Lungo Dora Firenze 31 – Torino

Contatti: 3386152297 – danbrina@gmail.com

L’associazione nasce nel 2002 da un gruppo di volontari che, riconoscendosi nei principi del Nuovo Umanesimo, erano attivi già da diversi anni per il cambiamento sociale nonviolento, non discriminatorio e solidale nei quartieri Madonna di Campagna e Lucento. Dando sempre priorità al radicamento sul territorio, l’associazione ha lavorato per 10 anni in corso Toscana e, in seguito, in via Martini, zona Vanchiglia, fino al 2019. Tra le tantissime iniziative ricordiamo: la festa di quartiere in piazza Nazario Sauro; la festa della Repubblica Multietnica dal 2010 al 2018; la rivista di incontro multiculturale “Conexión”. Inoltre incontri, iniziative e manifestazioni su importanti temi sociali, nonché corsi di italiano per stranieri, corsi di lingue e culture, serate di dialogo multiculturale, presentazioni di libri.

Nel 2019 la fusione con l’associazione Help to Change, con la quale già collaborava, ha creato nuove sinergie.

La Casa umanista inizialmente sede condivisa con altre realtà umaniste in via Martini, è attualmente il progetto principale dell’associazione e si trova in Lungo Dora Firenze 31, nel quartiere Aurora. Vuole essere un luogo di cultura e di attività ispirate ai principi del Nuovo Umanesimo Universalista. È un luogo dove la nonviolenza diventa azione.

Gerasa

Indirizzo: c.so Unione Sovietica 590 – Torino

L’associazione GERASA è stata fondata nel 2013 per il sostegno e l’inserimento dei giordani che arrivano in Italia.

L’associazione si propone di unire le energie e le potenzialità della comunità giordana residente in Italia, per affermare ed accrescere la loro identità ed immagine sociale, tutelare i loro diritti giuridici e sociali, di adoperarsi per conservare i valori e le radici della cultura giordana tra i suoi associati ed i loro figli nati o residenti sul territorio italiano, tutelando il loro futuro mediante la diffusione delle due culture, di fare usufruire delle sinergie e delle capacità professionali dei propri volontari al servizio dell’associazione stessa estendendo, per quanto sia possibile, ogni tipo di promozione e sostegno ai figli.

Zhisong

Indirizzo: via Aosta 4 – Torino

Contatti: 347405600, 3891432087 – associazionezhisong@hotmail.com

ZHISONG è un’associazione socio-culturale italo-cinese apartitica, apolitica senza scopo di lucro. Collabora da anni per realizzare intercultura con Istituzioni e Associazioni che operano nell’ambito educativo, sociale e culturale.
Finalità principale dell’associazione è la promozione e la collaborazione tra cinesi e italiani, a livello individuale e nel rapporto con le diverse realtà associative e istituzionale della città di Torino, per superare pregiudizi e chiusure e condividere momenti di conoscenza fra le due culture.

Una particolare attenzione è rivolta alle donne, ai bambini, ai giovani e alle persone disabili

智松 ZHISONG agisce attraverso uno Sportello accoglienza, per l’ascolto, il dialogo, dare informazioni, offrire accompagnamento ai diversi servizi sociali, scolastici… Sostegno per problematiche familiari e adolescenziali, per le donne in gravidanza, puerperio e/o in situazione di difficoltà. Sono offerti altresì servizi di appoggio per le pratiche con il consolato cinese. È attiva una scuola concorsi annuali di lingua e cultura cinese per bambini dai 6 ai 14 anni presso l’ASAI di via Genè e altri corsi di lingua e cultura italiana per ragazzi e adulti.

I nostri operatori sono volontarie/i professioniste/i e studenti universitari italiani e cinesi.

Associazione ARTERIA Onlus

Indirizzo: via Lanino 3 – Torino

Contatti: arteria.associazione@gmail.com

L’Associazione Arteria Onlus, nata nel 2005, ha attivato progetti di educativa territoriale, animazione interculturale, empowerment e community building, rivolti principalmente a adolescenti e giovani, italiani e stranieri, e concentra le proprie attività nei quartieri di Porta Palazzo, Aurora, Barriera di Milano.

Primo progetto dell’associazione è stato “Bibliomigra”, biblioteca multilingue di strada con prestito e consultazione di libri e riviste in italiano e nelle lingue dei migranti torinesi. Inoltre l’associazione, con l’Ape-ludoteca, ha portato giochi popolari di strada e giochi di legno in piazze e giardini delle Circoscrizioni 6 e 7 della Città di Torino (progetti “P.A.G.”, “Fuorilalingua”, “Yepp sii parte”, “Giochi al parco”, “Unconventional Games”, “ludoteca migrante”). Dal 2012 l’Associazione prende parte al percorso “YEPP Porta Palazzo”, finalizzato alla realizzazione di attività rivolte ai giovani 15-25 anni che abitano e frequentano il quartiere di Porta Palazzo. Dal 2018 Arteria è responsabile dei progetti AbiTO e Abito Giusto, sostenuti dalla Città di Torino con l’obiettivo di sperimentare soluzioni abitative nel libero mercato per giovani lavoratori stranieri.

Arteria, in partnership con Exar Solutions, sviluppa un progetto di orientamento e avviamento al lavoro per persone a rischio marginalità sociale. Dal 2018 Arteria, in collaborazione con l’Associazione Educadora Onlus, realizza i progetti Aurora.neet e Barriera.neet, con l’obiettivo di coinvolgere giovani NEET che frequentano i giardini del territorio per proporre loro percorsi di orientamento scuola / lavoro.

Carovane Migranti

Contatti: 3333689248

Crediamo che la libertà di spostamento nel mondo costituisca un diritto inalienabile di ogni essere umano: scegliersi gli spazi della propria esistenza dovrebbe infatti essere alla base del principio di autodeterminazione di ogni individuo. È in questa dimensione che si colloca la pratica del viaggio che, oltre a condividere storie che sarebbero inevitabilmente destinate all’oblio, permette di consolidare rapporti di collaborazione e solidarietà rispetto alle buone pratiche che crescono inaspettate in decine di realtà in resistenza. Qui e oltre Oceano. La Carovana è inoltre «veicolo» di istanze di madri e padri che cercano i famigliari dispersi nel territorio italiano dopo il loro arrivo in Italia e ai quali ancora non è stata data alcun tipo di risposta.
Durante l’anno organizziamo seminari, attività di autoformazione ed eventi di politica di base per consolidare scambi e esperienze tra le comunità torinesi e le grandi campagne nazionali e internazionali che si occupano di migranti. Le cene di autofinanziamento, le donazioni degli amici e il crowdfunding sono poi le uniche forme di finanziamento per garantire continuità al progetto e al viaggio di Carovane.

Viaggi solidali

Indirizzo: Ostello Casa del Conte Rosso, Piazza Conte Rosso 20 – 10051 Avigliana (TO)

Contatti: 3423998171 – migrantour.torino@viaggisolidali.it

Il progetto nasce nel 2000 su proposta di 5 ONG italiane (Cisv, Mlal, Cmsr, Celim, Aspem), come circolo CTA Volontari per lo Sviluppo con lo scopo di “unire le forze” per la promozione del turismo responsabile. Nel novembre 2004 si costituisce la cooperativa sociale Viaggi Solidali onlus, che fino a maggio 2022 ha sede a Torino, nel significativo quartiere multiculturale di Porta Palazzo. In quasi vent’anni di attività sono stati realizzati centinaia di viaggi, esclusivamente secondo i principi dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR). Oltre all’attività di organizzazione viaggi ci si è impegnati nella diffusione delle buone pratiche del turismo responsabile e nella sensibilizzazione del grande pubblico attraverso interventi di tipo divulgativo e formativo, in collaborazione con associazioni, amministrazioni pubbliche, scuole e università. Insieme a ONG come Cisv, Icei, Oxfam, Cospe e Acra si è partecipato a progetti di cooperazione allo sviluppo, realizzando interventi legati allo sviluppo sostenibile del territorio. Dalla primavera del 2022 la cooperativa sarà operativa a Avigliana nella sede del nuovo ostello nella Casa del Conte Rosso.

Migrantour

Indirizzo: Piazza della Repubblica, 14 – 10152 Torino

Contatti: 3423998171 – migrantour.torino@viaggisolidali.it

Dal 2010 Viaggi solidali ha ideato e sviluppato il progetto “Migrantour”, premiato nell’ambito del World Responsible Tourism Award 2016 come una delle pratiche più innovative a livello internazionale.

Il progetto Migrantour è nato dunque a Torino e si è diffuso in diverse città italiane e europee, come Napoli, Milano, Roma, Firenze, Parigi, Lisbona… In ognuna di queste città Migrantour propone passeggiate urbane interculturali ideate e condotte da cittadini di origine migrante. Un’esperienza di turismo responsabile a chilometro zero, per meglio comprendere il ruolo delle migrazioni nella trasformazione delle società europee. Un invito al viaggio, all’incontro e alla riflessione sul valore della diversità e del dialogo.

Amo Le Differenze

Contatti: 3287335223 (anche WhatsApp) – ass.amoledifferenze@gmail.com

L’Associazione sulla base del principio di sussidiarietà, opera con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale per consentire la crescita civile e culturale, la coesione sociale, il miglioramento della qualità della vita.

La nostra idea è che sfruttando a pieno le possibilità di finanziamento e il lavoro di concerto con figure eminenti si possa lavorare in modo dinamico su più problemi legati agli eventi migratori e alle situazione di instabilità nel mondo, sensibilizzando l’opinione pubblica vorremmo allargare la nostra area d’azione anche a progetti mirati non solo alla gestione del fenomeno nelle società occidentali ma anche alla collaborazione e all’ideazione di progetti in grado di sostenere attivamente i paesi più bisognosi e costituire una base d’appoggio a quei paesi che si stanno impegnando nella modernizzazione del loro apparato e stanno investendo nella propria società.

Associazione 2PR

Indirizzo: Via San Giovanni Battista la Salle 15 H  –  10152 Torino

Contatti: 3388075990 – 3464317174

toportapalazzo@fma-ipi.itpaolapignatelli59@yahoo.comjulietaesperanca@yahoo.com

Associazione rivolta al mondo femminile e alla famiglia, che si pone l’obiettivo di riconoscere e tutelare la dignità della donna, di accoglierla e accompagnarla nella costruzione della propria autonomia; di favorire percorsi di cittadinanza e conoscenza di Torino e della cultura italiana; di promuovere la convivenza delle differenze e del dialogo interfedi, mediante il gruppo di coordinamento “insieme per la pace”.

La presenza interculturale di Figlie di Maria Ausiliatrice, insieme a volontarie e volontari, propone laboratori di accompagnamento didattico personalizzato per l’acquisizione della lingua italiana e corsi di sartoria, ricamo, maglia, uncinetto, stiro, offrendo alle mamme anche la possibilità di avvalersi di baby-parking e nido. Si occupa inoltre di sostegno scolastico per i minori, secondo le esigenze.

Associazione AFAQ

Indirizzo: Corso Giulio Cesare, 6 – 10152 Torino

Contatti: afaq@gmail.com

L’Associazione gestisce le attività della Moschea della Pace di corso Giulio Cesare 6 ed organizza corsi di arabo presso la scuola Einstein, iniziativa che nasce per rafforzare il sentimento di identità culturale e religiosa dei figli degli immigrati.

Associazione Atletica Balon

L’associazione utilizza il calcio e lo sport per promuovere una società aperta, senza discriminazioni e capace di promuovere il calcio come vettore di cambiamento sociale.

Associazione Generazioni Migranti

L’idea dell’associazionenasce nel 2020 dall’esperienza di un gruppo di 15 giovani provenienti da tutto il mondo che hanno iniziato ad incontrarsi negli spazi della Pastorale Migranti a Torino, all’interno del Distretto Sociale Barolo. La mission è fare comunità.

Indirizzo: Via San Giuseppe Benedetto Cottolengo, 22 10152 Torino (TO)

Contatti: segreteria@generazionimigranti.it